Paolo Sarandrea

ENG

Paolo is a geologist from Acuto who restored a family stone mill from the 1900s and now keeps the old millstone tradition grinding grains such as einkorn wheat.

His love for the photography arose when he was very small and he bought his first SLR when he was 16! He likes taking pictures of tiny subjects as well as landscapes.

Paolo is one of the founders of the Acuto based cultural association “L’occhio e La Memoria” (The Eye and The Memory) that since 1994 has dealt with the rediscovery and preservation of local traditions found throughout the centre of the town, through the creation and management of an Ethnographic Museum.

ITA

Paolo è un geologo di Acuto che ha restaurato un mulino a pietra di famiglia dell’inizi del ‘900 e ora per mantenere la tradizione macina grani antichi come il Grano Monococco.

Il suo amore per le foto è vivo da quando era molto piccolo e ha comprato la sua prima Reflex a 16 anni!  Ama la macrofotografia e i paesaggi.

Paolo è tra i fondatori dell’associazione culturale “L’occhio e La Memoria” di Acuto che dal 1994 si occupa della riscoperta e della salvaguardia delle tradizioni locali, anche attraverso la realizzazione e gestione di un museo Etnografico diffuso nel centro storico del paese.