Il Carnevale di Acquapendente è un evento molto sentito il cui simbolo è la maschera tipica del Saltaripe con il suo costume che riporta i colori dell’arcobaleno. La maschera del Saltaripe è stata disegnata nel 1960 da Cesare Bertuzzi, che lo ha raffigurato mentre sghignazza e tiene in mano la torre dell’orologio. La maschera rappresenta un personaggio fannullone ma allo stesso tempo allegro, che ama gli scherzi e le bugie, chiamate nel dialetto di Acquapendente “fregnacce”.

Ad accompagnare il Carnevale di Acquapendente c’è la Sagra della Fregnaccia, una frittella preparata con il grasso del cianchetto del maiale, farina e acqua. La fregnaccia si consuma dopo averla insaporita con dello zucchero o del cioccolato, oppure si può assaggiare la frittella salata con un po’ di formaggio pecorino.

A chiusura del Carnevale di Acquapendente c’è la tradizionale Cremazione di Carnevalaccio, che va in scena il martedì grasso quando un grande fuoco viene acceso per dare alle fiamme un fantoccio e trasformare simbolicamente il Carnevale in cenere.

Categorie: