L’oliva di Gaeta è affusolata, di colore violaceo e dal sapore vinoso che appartiene alla varietà Itrana. Viene utilizzata per produrre un ottimo olio e le famose olive in salamoia.

Questa oliva è stata descritta da Virgilio nell’Eneide e raggiunge la sua massima diffusione nel 1400, grazie al commercio e alla navigazione dei cittadini del Ducato di Gaeta.

Le olive e l’olio di Gaeta vengono apprezzati in tutto il Mediterraneo. Nel 1498 il duca d’Este, Ercole I, chiede all’ambasciatore a Roma di procurargli le famose Olive di Gaeta. Nel 1586 una delibera del Consiglio di Gaeta regolamenta la raccolta, la vendita, la conservazione e l‘esportazione delle olive nere.

Categorie: