A Castel Sant’Elia si festeggia l’estate con una sagra dedicata a due prodotti tipici della Tuscia, Il cappellaccio e il visciolo. Tanto gustosi quanto particolari, il cappellaccio e una “crepe” tipica dei paesi del viterbese molto amata dal borgo di Castel Sant’Elia. Preparata con un semplice impasto di acqua, farina latte o olio, è molto versatile e viene gustata sia salata che dolce, farcita tradizionalmente con ricotta fresca e una spolverata di cannella. I viscioli sono una tradizionale forma di pasta simile ai classici “Gnocchi a Coda di Soreca”, rigorosamente fatti a mano e conditi con i più svariati condimenti. Un fine settimana alla scoperta di questo splendido borgo e le sue tradizioni culinarie, tra tanto cibo e divertimento.

Categorie:

DiscoverPlaces

Traveller’s Guide to Italy