A fine marzo a Canino, in provincia di Viterbo, si festeggia “l’ortaggio del re”, con l’imperdibile Sagra dell’Asparago Verde, in un fine settimana di eventi e degustazioni.

Protagonista di tantissime ricette tradizionali di questo piccolo borgo della Tuscia, la varietà di asparago che viene usata durante la manifestazione ha la particolarità di poter essere raccolto già nei primi mesi dell’anno. Dal gambo fine, delicato e con un colore verde acceso, è ottimo gustato in tantissimi modi. Nella frittata, pasta, focacce, tutte pietanze che si possono assaggiare durante le giornate della festa, preparate dalle sapienti mani delle associazioni locali.

Un fine settimana per assaporare e immergersi nella tradizione che gira intorno a l’asparago “mangiatutto”, non solo cibo ma anche tanto divertimento per tutta la famiglia con spettacoli, mostre e uscite in alcuni dei sentieri più belli del Viterbese. Riuscirà Canino a vincere il premio della frittata di asparagi più grande del mondo?

Categorie: