Il Santuario, conosciuto anche come Santuario delle Fratte, è un edificio del XV secolo la cui cripta custodisce un ciclo di affreschi di epoca benedettina.

Il ciclo pittorico racconta anche l’origine della costruzione avvenuta a seguito del “Miracolo di Remingarda”. E’ la storia della storpia pastorella Remingarda, che, secondo la leggenda, ebbe la visione della Madonna che le chiese di far erigere su quello stesso luogo un santuario in suo onore. Per essere creduta, la guarì dalle sue malformazioni.

Il Santuario custodisce anche una venerata statua in legno policromo della Madonna con il Bambino originaria di Castro dei Volsci.

Categorie: