Lo Scalambra è attraversato da sentieri attrezzati che fanno parte del sentiero europeo E1, quello che parte da Capo Nord in Norvegia e arriva a Capo Passero in Sicilia e che è lungo oltre 6000 Km, e bacheche in legno indicano le distanze e le particolarità della flora e fauna del luogo.

La rete dei sentieri transnazionali europei (“E-paths”) è stata avviata negli anni ’60 per i “rambles, quelli che camminano senza meta, in modo da eliminare frontiere e dazi assieme alla Federazione Europea Escursionismo.

Il sentiero E1 è il più antico e l’unico che attraversa da nord a sud l’Italia.

Tutto il tratto che attraversa i Monti Ernici è conosciuto come sentiero “Quota -1000” perché si mantiene ad una quota costante fra gli 800 ed i 1000 mslm. E’ un sentiero molto facile si sviluppa quasi in orizzontale lungo una antica via che collega il monte Scalambra con gli altipiani di Arcinazzo e il Piglio attraversando un incantevole bosco di faggi e un bel lago dai bellissimi colori.

 

Categorie: