Tutta l’area era conosciuta dai Romani, ma il borgo risale al Medioevo e le prime notizie risalgono al 702, quando venne conquistata da Gisulfo, duca di Benevento. Nel 1062 fu occupata dai Normanni e la sua posizione al al confine tra lo Stato pontificio e il regno di Napoli, le ha dato un ruolo strategico e nel 1230 fu devastata dalle truppe di Federico II di Svevia.

Dopo essere stata governata direttamente dalla Santa Sede, nel 1445 passò sotto il dominio dei Cantelmo, poi dei Della Rovere e dei Boncompagni-Ludovisi che l’acquistarono nel 1579 la tennero fino al Settecento. Nel 1798 fu saccheggiata delle truppe francesi.

Categorie: