Museo Archeologico Nazionale di Vulci

Il museo si trova nel Castello dell’Abbadia di Vulci. La struttura era una ex abbazia dedicata a San Mamiliano che venne distrutta dai Saraceni, riedificata dai cistercensi nel XIII secolo e poi trasformata ed ampliata in epoche successive quando diventò un forte di forma quasi rettangolare con quattro torrioni circolari ai lati.

Nel museo sono custoditi reperti provenienti dagli scavi che partono dal X secolo AC, l’età protovillanoviana, e arrivano all’età romana.

Si parte dalle urne cinerarie, vasi e corredi provenienti da splendide tombe e si arriva agli ex voto anatomici romani riferibili all’età tardo-repubblicana ed imperiale.

Guides:
Guida di Canino

Guida di Canino

Canino si trova nella Maremma Laziale a poca distanza dal mare e vicino la città Etrusca di Vulci. Qui si […]