Parco Naturalistico Archeologico di Vulci

Il parco ha una superficie di 900 ettari nel cuore della Maremma Laziale ed è attraversato dal Fiume Fiora. Lungo il percorso del fiume si trovano numerose cascate e si aprono insenature dove il fiume forma piccoli laghetti: uno dei più estesi è quello del Pellicano.

Il parco ha una natura incontaminata, ricca di piantagioni di olivi e vigneti. Nelle piccole valli si aprono estese zone a pascolo, in cui si possono incontrare vacche maremmane e cavalli allo stato brado.

All’interno del parco si trova l’antica città-stato etrusca, poi romana, di Vulci e numerose necropoli etrusche.

Guides:
Guida di Montalto di Castro

Guida di Montalto di Castro

La zona chiamata Le Murelle era il luogo dell’antica città Etrusca di Rega che poi diventò ‘Regis Villa’ nel periodo […]