Guida di Aquino

Aquino si trova nella Valle del Liri, a metà strada fra Roma e Napoli lungo l’antica Via Latina che congiungeva Roma alla Campania. Aquino è stata prima un centro dei Volsci fra il IV ed il III secolo eppoi una città romana: ‘Aquinum Romana’. Viene citata la prima volta nel 211 AC, in occasione dell’avanzata di Annibale lungo la via Latina ed ha il suo massimo splendore nel periodo Augusteo quando raggiunge una popolazione di circa quarantamila abitanti.

La città era fortificata ed era famosa per l’industria della porpora. Qui è nato il poeta satirico Giovenale e l’imperatore Pescennio Nigro. Dopo l’Impero, Aquino diventa Sede Vescovile e viene distrutta nel 590 dai Longobardi.

L’attuale città viene costruita nel medioevo attorno ad un castello dalla famiglia longobarda dei Conti D’aquino, con legami di parentela con l’imperatore Federico II. Aquino è spesso in lotta con l’abbazia di Montecassino. In questa famiglia nasce San Tommaso. Nel 1796 Ferdinando IV di Borbone la comprò annettendola al Regno di Napoli.

Il suo nome deriva alla presenza di laghi (ormai prosciugati) e di numerose sorgenti d’acqua.


Upcoming events

There are no upcoming events as of now

Special experiences