Guida di Patrica

Il nome forse risale al latino ‘patricium’ per la presenza di ville patrizie romane. Sul territorio si sono trovate anche tracce di una antichissima bonifica idraulica e di una necropoli.

La Patrica medioevale nasce però in collina quando la popolazione cercava protezione dai saraceni.

Menzionata per la prima volta nell’817, in un atto di donazione dell’imperatore Ludovico I al pontefice Pasquale I. E’ appartenuta a lungo tempo ai signori de Ceccano che costruirono la rocca. In seguito fu feudo dei Conti che la coinvolsero nella guerra combattuta tra la Santa Sede, di cui erano fedeli alleati, e i Colonna.

Nel 1599 passò al marchese Tarquinio Santacroce e nel 1625 venne acquistata dai Colonna che la tennero fino al 1816.

DaI Cinquecento Patrica non fu più coinvolta in guerre se non al tempo dell’occupazione napoleonica quando diversi patricani si segnalarono come briganti. Nell’Ottocento si completò il Palazzo comunale, si costruì un acquedotto, si delineò una nuova urbanistica.

Nel Novecento si verificò una notevole l’emigrazione verso Roma e le Americhe: in Pennsylvania si venne a costituire una comunità ancor più numerosa di quella rimasta nel paese d’origine.

 


Upcoming events

There are no upcoming events as of now

Special experiences

Hey, there seems to be no experiences for now