Il borgo medioevale è stato fondato intorno al X secolo su uno scosceso sperone di roccia dove si erano rifugiati gli abitanti dell’area per sfuggire ai barbari. Il nome originario “Podium Donadei” viene fatto derivare o dal nome del presunto fondatore del paese, un potente signorotto locale chiamato Donadeo. Un’altra ipotesi è che il nome venga da “donum Dei”, dono di Dio, per aver offerto protezione alla popolazione.

Fino al XIV secolo è stato alle dirette dipendenze della Santa Sede, eppoi è passato alla famiglia baronale dei Savelli e, dal 1633 al principe Marcantonio Borghese. La presenza di eleganti palazzi all’interno del paese testimoniano la floridezza economica raggiunta dalla comunità.

 

Categorie: