La collezione comprende circa 1.000 pezzi di oggetti che rappresentano il cavallo in vari modi. Alcuni sono vere opere d’arte, altre sono oggetti d’uso quotidiano di varie parti del mondo che hanno immagini di cavalli, altre sono rappresentazioni del rapporto uomo-cavallo in diverse epoche e in diverse aree geografiche. Una sezione comprende poi i giochi per i bambini con rappresentazioni di scuderie, maneggi e altro.

Alcuni oggetti della Collezione vengono poi presi per organizzare mostre tematiche come la mostra ‘Cavallo: dal mito al gioco’ che si è tenuta all’interno del Museo del Giocattolo di Zagarolo nel 2017.

Un’altra mostra dal titolo ‘Cavalli, una passione di famiglia’ è stata esposta a Casina di Raffaello all’interno di Villa Borghese con Zetema (la società che gestisce il sistema museale della città di Roma) in occasione di Piazza di Siena del 2018. La mostra era arricchita da un catalogo in due lingue.

Nel portale www.discoverplaces.travel abbiamo creato una sezione dedicata al cavallo e grazie alla collezione abbiamo collaborato alla comunicazione di Fieracavalli e di Fieracavalli Summer Tour in Val di Comino.

Gestiamo una pagina FB e un profilo Instagram dal nome “Horse Museum”.

Di seguito una intervista di Class Horse TV in cui spieghiamo come è nata la collezione e il senso di quello che facciamo.