“Esiste sempre una pietra più bella, ma non esiste un corallo più bello. Ognuno è diverso dall’altro e ognuno ha un suo fascino particolare che può essere messo in risalto dalla maestria di un artista/artigiano”.

Questo sono le parole che il padre ha trasmesso ai suoi figli, oggi alla guida della gioielleria d’arte Ascione, e che sono ancora usate per trasmettere l’emozione dei gioielli di corallo alle persone che si avvicinano a queste pietre. Un’eleganza reale che va oltre il lusso.

Perle, madreperle e coralli sono pietre “vive”, nascono dal lavoro di piccoli esseri viventi e, proprio come siamo tutti diversi, anche le nostre creazioni sono tutte leggermente diverse. Si possono usare strumenti metrici per valutare grandezza, colore e luminosità, ma alla fine alcune creazioni trasmettono emozioni più di altre.

E l’emozione di questi gioielli è aumentata dalla conoscenza della storia del corallo, dal rapporto che da sempre ha avuto con l’uomo nelle diverse culture del mondo, nelle storie dei pescatori di corallo e in quella degli artigiani che lo lavorano.

A Napoli, al Museo del Corallo di Ascione, si può vedere la parure regalate da Napoleone Bonaparte o quelle della regina italiana Maria Josè fa sentire il bisogno di entrare nelle tradizioni e di adornarsi di un gioiello di corallo e della sua eleganza reale.

Personalmente, come italiana, con i primi soldi guadagnati con il mio lavoro, ho sentito il bisogno di comprare un cammeo da poter utilizzare come spilla o come ciondolo di una collana di perle o di corallo.

Ed ogni volta che lo indosso percepisco l’eleganza reale e mi sento una regina!

per saperne di più: www.ascione.it


Claudia Bettiol

IT
Ingegnere, futurista e fondatrice di Discoverplaces. Blogger specializzato nella sostenibilità e nella promozione culturale dei piccoli territori e delle piccole imprese. Ama i cavalli

ENG

Engineeer, futurist, joint founder of Energitismo and founder of Discoverplaces. Blogger specialising in sustainability and in cultural promotion of small places and small enterprises. She loves horses