La Bottega del Vino di Leo, dove gli amici si incontrano a Colleferro

La Bottega del Vino a Colleferro è più del semplice piccolo negozio di vini di Leo, è un’enoteca per i vini della regione, il posto dove troverete il vino perfetto per il vostro palato e tanto altro.

La Bottega è anche il posto dove ogni giorno si incontra un gruppo eterogeneo di persone del luogo provenienti da tutti i campi di attività, ma per lo più persone con molte storie da raccontare che, nelle sere d’inverno, si affollano all’interno attorno ad un tavolino decorato da tappi di bottiglia e, in estate, riempiono la micro-piazza antistante questo atelier di Leo Camilli e sua figlia Stella.

Un atelier perché non ha solo vini di piccoli produttori eccellenti, ma una selezione dei migliori cibi locali e olio vergine di oliva. A chi entra può essere offerta pizza bianca o rossa o specialità della pasticceria locale. Per chi entra per la prima volta in questo negozio di vini, dovrebbe programmare di fermarsi un po’ per ascoltare come Leo canta le sue liriche sui vini, bianchi e rossi, che ha selezionato personalmente da piccole cantine di tutta Italia, sulla base del rapporto qualità-prezzo e buon gusto.

Si può venire con una lista della spesa e si può scegliere semplicemente il più costoso Cesanese del Piglio, ma se si prende tempo di ascoltare i consigli e assaggiare qualcosa, si rischia di uscire con un’altra selezione e magari con un notevole sconto.

Vi spiego come trovare questa Bottega per poter incontrare il suo proprietario. Forse conoscete la Chiesa di Santa Barbara con la strada a senso unico (Via Sobrero) che porta a Corso Garibaldi. Passate la stazione dei Pompieri e l’ingresso al mercato e troverete la tela tenda rossa che fronteggia Leo e la sua Bottega.

Leo, con il suo orgoglioso berretto da fantino che proteggere la sua testa, è un uomo di grande esperienza e competenza. Ha iniziato questa Bottega con suo figlio Gianmarco che è specializzato in Birre Artigianali e ora gestisce con successo il pub Porco Rosso.

Il suo intento era quello di recuperare il tradizionale spirito italiano di amici che parlavano dei segreti della vita in modo genuino. Nessun prodotto di massa o insipido ma prodotti gustosi fatti da persone vere. Da persone che condividono gli stessi valori e lo stesso stile di vita.

Ma forse il tuo primo impatto nella Bottega, dopo aver notato l’invito ‘sfusi vini’ ti arriverà da quattro grandi vasche di acciaio inox con la pubblicità del vino al litro per quelli per cui l’economia è la priorità più alta e che qui potrebbero trovare selezione di vini per una serata fra amici a meno di Euro 3,00.

Nelle mensole a destra della porta, si trova una eccellente selezione di vini rossi e bianchi in contenitori da 3 e 5 litri, alcuni dei quali sono disponibili in bottiglie. Si trovano anche ‘rarità’ come un ottimo Refosco altoatesino accanto ad alcune vini dal Lazio tutti selezionati per valore, gusto e qualità.

Forse preferite un frizzantino alla spina? Chiedete e vi arriverà. Malbec, Syrah, Barbera, Cabernet Sauvignon, Pecorino bianco, Pinot Grigio, e anche un rosato locale, sono tutti in attesa in attesa della vostra selezione accanto agli oli di Quattrociocchi: Delicato, Superbo, Olivastro.

Per chi non ha restrizioni di bilancio, fate un giro lungo gli scaffali e chiedete a Leo un piccolo consiglio perchè il prezzo non è mai la sola guida per un vino di alta qualità.

Per colmare la carenza di conoscenza potete tornare la sera ed unirvi al gruppo degli amici di Leo che condividono una selezione di vini accompagnata da una chiacchierata. In alternativa venite il sabato o la domenica mattina prima di pranzo per condividere un aperitivo con un vino bianco o frizzante e ‘stuzzichini’ sempre di provenienza locale e fatti secondo la tradizione italiana.

Si può arrivare come uno sconosciuto, ma si lascia la Bottega come un amico!

Guida di Colleferro

Colleferro nasce ufficialmente nel 1935 con la donazione di terreni da comuni limitrofi. Il centro urbano era nato attorno ad […]