Il Lac la Mer, o Lago di Ginevra come preferiscono gli inglesi, è senza dubbio uno dei più bei posti al mondo, un luogo con dei paesaggi stupendi. Le famose crociere su navi con ruota a pala tra Losanna e Ginevra sono ricordi che rimangono per tutta la vita per chi viaggia attraverso la parte alta verso Montreux o per la parte bassa da Losanna verso le città francesi, in particolare Yvoire, con le sue abbondanti decorazioni floreali su ogni palazzo e infine, dopo un abbondante pranzo a base di pesce persico locale e champagne, a Ginevra.

Scendete dalla metropolitana a Ouchy sul lago a Losanna e prendete la linea “tutte le fermate” per Ginevra. La prima fermata è un grazioso villaggio che si chiama St Sulpice, annidato tra l’ EPFL (Ecole Polytechnique Fédérale de Lausanne) e il lago, che la barca avvicina con un sonoro “toot” del suo clacson. Se scendete troverete di fronte a voi un elegante hotel con ristorante, La Débarcadère, una fonte di buon cibo e vino da gustare specialmente in una giornata di sole. Un po’ a sinistra c’è la chiesa di Sainte-Marie-Madeleine del ventunesimo secolo, sede di qualche controversia per quanto riguarda le messe tradizionali cattoliche.

Lungo la passeggiata troverete personaggi famosi, come il famoso inventore svizzero-tedesco di un colorante per le celle solari, Michael Graetzel, mentre pedala di buona lena. Se siete particolarmente fortunati potete incontrare un elegante ometto di circa 91 anni che passeggia canticchiando un motivo che di sicuro avete già sentito prima. Potrebbe essere Shahnour Vaghinag Aznavourian, l’ambasciatore dell’Armenia in Svizzera e il rappresentante permanente dell’Armenia alle Nazioni Unite.

Ha ricevuto molti riconoscimenti e a lui sono dedicate una piazza e un museo a Yerevan, in Armenia. Un altro grande armeno, questa volta nato in Francia da genitori sopravvissuti alle atrocità di 100 anni fa in Armenia. Shahnour è stato “scoperto” da Edith Piaf alla fine della seconda guerra mondiale ed ha girato in tour con lei. Ha composto più di 1000 canzoni che canta in diverse lingue. Ha intrattenuto re, regine e principi, presidenti e un numero infinito di dignitari. È stato definito il più grande showman dell’ultimo secolo, più famoso di Elvis Presley.

Charles Aznavour è un vero uomo di grande fascino e spirito, ammirato anche da quelli che ha aiutato sconfitto nelle suo inclinazioni politiche. Nonostante gli effetti di 80 anni sul palcoscenico, Charles Aznavour è ancora un grande e inconfondibile interprete.
Siete stati veramente benedetti se avete incontrato Mr. Aznavour.


Gavin Tulloch

Scienziato e poeta. Ama la chimica, il vino, le donne e l’opera, ma non sappiamo in quale ordine