AMaViS è rappresentativo del migliore stile italiano! Come molti altri grandi laboratori di stilisti e artigiani condivide l’inizio in una piccola cittadina, nascosta dal trambusto delle grandi città.

AMaViS è conosciuta attraverso le meraviglie dei social media, del passaparola, delle sfilate di moda, degli eventi e del web. AMaViS è molto particolare in quanto combina gli elementi di Haute Couture con la ‘banalità’ del riciclo: in realtà è la più bella definizione di “Up-cycling”. Tutto ciò che AMaViS crea, utilizzando materiali riciclati, assume un valore di gran lunga più grande dopo l’iniezione dello spirito creativo di Ada Maria Vittoria Santarelli, la fondatrice e la sognatrice di tutto ciò che è AMaViS.

Per incontrare Mavi, come preferisce essere conosciuta, avete bisogno di viaggiare intorno al lago di Nemi, nei Castelli Romani, a Genzano. Per noi questo è avvenuto una sera di un freddo inverno, appena dopo Natale, quando abbiamo trovato Mavi circondata dai ‘resti’ di un Natale di successo in cima a Via Italo Belardi, la via della meravigliosa “Infiorata“. Mavi ci ha mostrato, fra la sua vasta varietà di abiti, un abito da sposa creato da vecchie lenzuola e mosaici di specchi, per una sposa tedesca che ha raggiunto Genzano per selezionare il suo vestito. Il meglio merita di essere ricercato.

Mavi ha mostrato la sua Collezione e ci ha presentato la sua prima creazione che ha vinto numerosi premi, un abito lungo realizzato con scarti di pizzo e cinture di sicurezza di automobili, “upcycled” con un bel senso della prospettiva. Un’altra meraviglia AMaViS è l’abito da cocktail creato con cravatte , molto sexy con un fantastico bilanciamento di colore.

Mavi comunica il senso della sua Collezione su una t-shirt di cotone upcycled “Give me a second chance” !

Chi è Ada Maria Vittoria Santarelli ?

Una bambina di Roma, infanzia trascorsa nel piacere di creare abiti per bambole con ritagli sartoriali e poi la propria moda, ovunque gli interessi della sua famiglia l’hanno portata. Era necessario tuttavia crearsi una carriera nel lavoro, nonostante la sua passione.

Quindi non è sorprendente che sia arrivata ad essere una manager nell’Haute Couture. Tuttavia la sua anima era nella creazione, non nella gestione, e la sua passione è sempre stata quella della sostenibilità e del riciclo .

Appena avuta l’opportunità, è saltata nell’abisso di AMaViS, un nome formato nella sua infanzia, dalle sue iniziali.

Seguite AMaViS e Mavi, ovunque vadano. Sarà certamente in un ciclo verso l’alto!


Gavin Tulloch

Scienziato e poeta. Ama la chimica, il vino, le donne e l’opera, ma non sappiamo in quale ordine