Giovani imprenditori di successo? Il Premio Town Award ad Antonio Moschetta, ingegnere, musicista e imprenditore di Andria, uno dei più bei paesi della Puglia.

Antonio è stato uno studente modello ma soprattutto è riuscito a conciliare tre mentalità in un modo che pochi riescono a fare. È ingegnere, ma è anche diplomato al conservatorio e ha iniziato da subito una attività imprenditoriale nei servizi alla musica e alle manifestazioni in piazza.

Ma la sua curiosità lo ha portato a vivere qualche tempo in Cina e in Albania che ha vissuto con un occhio da ricercatore di opportunità. Il filtro con cui ha sempre guardato le situazioni all’estero lo ha portato a dire:

“La vera Albania e la vera Cina sono in Italia!”

Con questa frase Antonio Moschetta idealmente si rivolgeva a tutti i suoi coetanei che vanno in cerca di fortuna all’estero perché non riescono a vedere le opportunità che offre l’Italia.

Certo, se noi guardiamo la situazione presente con le lenti dei nostri genitori o con quelle delle generazioni che ci hanno preceduto non riusciremo a capire quello che sta accadendo.

Sono saltati tutti gli schemi: quello che prima sembrava una situazione stabile oggi è un incubo. Abbiamo dimenticato il coraggio di provare, di compiere qualcosa di grande.

Ed in fondo il termine imprese descrive proprio la voglia di fare qualcosa di grande, un elemento di rottura della situazione presente per costruire qualcosa di migliore. Ovviamente esistono anche imprese di malfattori, ma di queste non ci occupiamo noi e soprattutto non si occupa Antonio.

Ma torniamo ad Antonio Moschetta. Lo chiamo ogni volta che voglio una iniezione di positività, ogni volta che cerco idee per modificare la rotta sulla quale sto navigando.

Ed Antonio mi continua a sorprendere sempre, mentre nel frattempo è diventato un imprenditore di successo fortemente radicato con il cuore nella sua Puglia e soprattutto ad Andria.

Il Premio ad Antonio è un premio ai giovani imprenditori ed il suggerimento di impegnarsi nella promozione della cultura imprenditoriale tra i giovani in modo da far nascere nuove imprese in Italia e non portare la creatività dei nostri giovani all’estero.


Claudia Bettiol

IT
Ingegnere, futurista e fondatrice di Discoverplaces. Blogger specializzato nella sostenibilità e nella promozione culturale dei piccoli territori e delle piccole imprese. Ama i cavalli

ENG

Engineeer, futurist, joint founder of Energitismo and founder of Discoverplaces. Blogger specialising in sustainability and in cultural promotion of small places and small enterprises. She loves horses