This post is also available in: Inglese

Non si hanno date di costruzione del primo castello che doveva esistere già nel 1200. La sua magnificenza fa comprendere la potenza della famiglia Anguillara il cui stemma di marmo bianco con le caratteristiche bisce incrociate è visibile in varie parti del castello.

L’ingresso è nella piazza della chiesa e si entra attraverso due larghe cordonate con basi realizzate da due grossi monconi di antiche colonne di granito egiziano.

Il portone principale conduce in un ampio cortile interno con un artistico pozzo di travertino, con gli stemmi degli Anguillara e di Casa Strozzi. Il pozzo è stato rubato di recente. Al piano terra del palazzo si trovavano anche le carceri.

Nel 1330 tutto il castello era completamente merlato ed era molto più basso di quello attuale e aveva quattro torrioni rotondi.

Nel Rinascimento il castello fu trasformato in palazzo e nelle mura difensive furono realizzate finestre e logge. Vi sono tre eleganti logge in peperino che si affacciano sulla piazza della chiesa. Il palazzo ha una sua sobria eleganza e una certa monumentalità.

Categorie:

Top