This post is also available in: Inglese

La chiesa risale all’XI secolo ed è stata costruita in forme romanico-lombarde con un elegante campanile, a sei ordini di bifore e trifore, costruita nel XIII secolo e alto 28 metri. La chiesa ha tre navate e all’interno sull’altare sopraelevato e nell’abside si trova un tabernacolo-ciborio del XVI secolo.

Fra gli affreschi si nota una edicola della Madonna della Febbre dipinta da Scarelli nel 1878 e l’affresco Pietà e Santi attribuito a Piermatteo d’Amelia.

 

Categorie:

Top