Dopo l’uccisione di un sacerdote per mano di Giovanni de’ Nobili di Labro la famiglia viene scomunicata dal Papa, per recuperare la salvezza della loro anima i Nobili decidono di trasformare parte del Castello di Labro in un complesso religioso.
Per questo motivo la chiesa di Santa Maria Maggiore, eretta in Collegiata nel 1508, sorge dove in origine era la sala d’armi dell’antica rocca di Labro.
All’ esterno la chiesa presenta un portale Cinquecentesco, internamente si può invece ammirare un fonte battesimale del Quattrocento decorato con tre pesci.

Categorie:

Top