This post is also available in: Inglese

La prima settimana di giugno si festeggia la Festa della Marzella, che in dialetto un asparago turgido e ben sviluppato, quindi simbolo di prorompente virilità giovanile. Al termine della cena, tra canti e vino, si tiene una processione per le strade del paese con tanto di “stennardina”, statuina “Fra’ Marzella”, ballo delle pupazze e fuochi pirotecnici finali. La festa ha assunto chiari caratteri licenziosi e trasgressivi, improntati allo scherzo e all’allegria, un cerimoniale e un rito fallico che richiama i culti pagani e propiziatori.

Categorie:

Top