This post is also available in: Inglese

Un tubero quasi sconosciuto è uno dei frutti più insoliti e gustosi di questo territorio, un piatto tipico della stagione Invernale, che le sapienti mani dei locali sanno trasformare in numerose ricette prelibate.

Le Sarzefine sono una vera leggenda un prodotto prezioso, antico e molto raro che ha bisogno di condizioni particolari per essere coltivato, una cura nella mondatura e nella cottura.

Gli zagarolesi la piantano nei terreni “scassati”, cioè lavorati in profondità e costituisce, insieme ai tordi matti, uno dei piatti più tipici del paese.

Le radici ben lavate e ridotte a pezzetti di 5-10 cm si mettono in un tegame con olio, aglio, prezzemolo, pomodoro, sale, peperoncino unitamente a salsicce o baccalà e si lascia cuocere a fuoco lento. Si consiglia accompagnarle con un robusto vino rosso.

Categorie:

Top