This post is also available in: Inglese

La necropoli si trova alla sinistra del torrente Martelluzzo in un luogo abitato fin dalla preistoria, come si rileva dalle numerose case scavate nelle pareti tufacee, i resti di capanne del neolitico e i resti di mura megalitiche.  Sono interessanti le numerose ‘pestarole’, ossia massi con incavi poste a differente altezza in cui venivano pigiate le uve o raccolto il mosto. Sparse per il terreno si trovano tombe a fossa a forma di sarcofago o coperte da lastre di peperino a sagoma umana.

 

Categorie:

Top