This post is also available in: Inglese

Il palazzo è stato realizzato nel 1436 dal cardinale G. Vitelleschi, inglobando strutture preesistenti, e dal 1924 è sede del Museo Archeologico Nazionale Tarquiniense.

Nella facciata si possono notare le diverse fasi di costruzione con la presenza di elementi gotici ed elementi rinascimentali. L’impronta rinascimentale è evidente nell’ala con il portale sormontato da un timpano triangolare, con lo stemma della famiglia Vitelleschi, mentre le bifore e le trifore risalgono al gotico. È inoltre visibile la sporgenza dell’abside pensile della cappella del palazzo e dello studiolo del cardinale al primo piano.

Categorie:

Top