This post is also available in: Inglese

E’ una rievocazione storica in costume dedicata ai fasti della Dea Sabina che si svolge l’ultima domenica di giugno. Vacuna era protettrice dei villeggianti, di coloro che si divertivano ritemprando il proprio fisico tra gli spensierati ozi della campagna, da cui derivare il termine latino “vacare” eppoi la parola vacanze, il periodo di riposo dedicato ai passatempi. Secondo un’altra scuola di pensiero Vacuna è la divinità dei boschi, delle acque, della natura, e della fertilità.

 

Categorie:

Top