This post is also available in: Inglese

Villa Santo Stefano celebra San Sebastiano tra sacro e profano con il piatto contadino per eccellenza!

La tradizionale processione per le vie del borgo in onore del santo è seguita dalla sagra della polenta, che viene preparata per tutti i partecipanti allo stesso modo in cui i polentari la preparavano un tempo. Una polenta da gustare lentamente e condita con broccoletti, salsicce o il tradizionale ragù dei polentari la cui ricetta, antichissima e sopratutto segreta, viene utilizzata durante la manifestazione e custodita durante tutto il resto dell’anno dal capocuoco per le prossime generazioni.

Categorie:

Top