This post is also available in: Inglese

La ‘Treccia all’anice di Civitella San Paolo’ è una specialità tipica: un pane salato a base di anice a cui viene data una tradizionale forma a treccia. Ha una consistenza morbida con una crosta sottile e una pasta interna bianca. La ricetta si tramanda di generazione in generazione e l’uso dell’anice risale al periodo Romano.

Arrivata dal Medioriente, l’anice si era diffusa ovunque per aromatizzare le carni, in particolare pollo e maiale, ma anche verdure e dolci. Era usata per rendere più digeribili i cibi. Si usano sia semi che i frutti. Il suo sapore è dolce e persistente, ricorda quello dei semi di finocchio con una nota mentolata.

Categorie:

Top