This post is also available in: Inglese

Poco a nord di Roma, ai piedi dei Monti della Tolfa, Allumiere è stato un luogo dedito alla agricoltura e pastorizia sin dal periodo etrusco e romano fino al 1500, quando è diventato uno dei luoghi strategici dello stato pontificio.

La storia ha inizio con la caduta di Costantinopoli nel 1453 e la necessità di trovare giacimenti di allume, un minerale usato in medicina, nell’industria delle pelli e della carta.

In questa are vennero scoperti giacimenti e nel 1500 Agostino Chigi, che aveva avuto in gestione l’area, costruisce case per operai, un villaggio, un acquedotto e così nasce Allumiere che diventa subito un importante centro urbano-industriale. I ricavi erano così ingenti che permisero a papa Pio V di finanziare la guerra contro i Turchi.

Nei tre secoli di scavi a cielo aperto, il territorio di Allumiere è stato alterato e ha dato vita a una nuova particolare morfologia.

Categorie:

Top