This post is also available in: Inglese

Ascrea lungo la parete del monte Filone, a 757 metri d’altitudine e gode di un’ottima vista sulla valle e il lago del Turano. Il paese nasce intorno all’undicesimo secolo attorno ad un luogo fortificato sotto la protezione dei signori di Collalto. Le popolazioni locali cercavano rifugio per sfuggire alle invasioni dei ‘mori’, i saraceni.

Nei primi del 1400 Ascrea fu venduta ai conti Mareri e nel 1500 divenne rifugio di briganti. Il Papa Pio V per venire a capo della situazione ordinò la distruzione del castello.

 

Categorie:

Top