This post is also available in: Inglese

Borbona si trova lungo la via Salaria in una conca formata dal fiume Ratto, vicina alle stazioni sciistiche. Il nome compare per la prima volta in un documento dell’Abbazia di Farfa e potrebbe indicare ‘fango’ in riferimento agli allagamenti della valle.

Nel 1153, una bolla di papa Anastasio IV fa riferimento ad una chiesa attorno alla quale si riuniscono le popolazioni delle ville di campagna.

Nei primi decenni del Trecento, Borbona è uno dei 99 castelli de L’Aquila, nel Regno angioino, e la croce processionale di Borbona è la straordinaria testimonianza di questo momento storico.

Il paese viene inserito nel vasto feudo di Margherita d’Austria (1522-1586), figlia naturale dell’imperatore Carlo V.

Nel 1616 si rafforza la presenza francescana nella zona con la fondazione del convento di Sant’Anna.

Dopo il devastante terremoto del 1703 Borbona viene ricostruita dai Borbone di Napoli (1731)

 

 

Categorie:

Top