This post is also available in: Inglese

Il paese si trova su uno sperone che domina la valle dove confluiscono i fiumi Liri e Sacco e il suo nome deriva dall’antica città romana di Fabrateria.
L’attuale centro si formò a seguito della distruzione della città romana nel VI secolo, quando i cittadini cercarono rifugio sulle alture fortificate per sfuggire ai longobardi. Il borgo fu soggetto ai de Ceccano e divenne il limite meridionale del Lazio pontificio fino al 1870.
Per questa sua posizione ha sempre avuto una colonia militare e la rocca fu molte volte assediata e conquistata. Nel 1303 cadde nelle mani dei Caetani e nel secolo successivo in quelle dei Colonna, rimanendo sotto la loro signoria fino al 1816, quando furono aboliti i diritti feudali.
Per la sua posizione di confine, Falvaterra ha avuto molte storie di briganti

Categorie:

Top