This post is also available in: Inglese

Nata dall’eroe Ercole, Fondi è stata uno scalo commerciale per i greci, gli Etruschi e i Volsci. Ottenne la cittadinanza Romana “sine suffragio” nel 338 aC.

E’ stata più volte ridotta in miseria a causa delle invasioni barbariche e gli assalti dei Saraceni e ha raggiunto il suo massimo splendore sotto la signoria Caetani (1299 – 1504).

Nel 1387 fu teatro dello Scisma d’occidente con l’elezione, nella cattedrale, dell’antipapa Clemente VII opposto al legittimo papa Urbano VI.

Nel 1504 la corte fu assegnata a Vespasiano Colonna e alla giovane moglie Giulia Gonzaga (cantata dall’Ariosto nell’Orlando Furioso), fanciulla di straordinaria bellezza e intelligenza che portò splendore e rinascita culturale tanto che in età Rinascimentale Fondi venne ribattezzata “la piccola Atene”.

Purtroppo la sua fama fece accorrere a Fondi anche il famigerato corsaro Kair-Ed-Din detto Barbarossa, che nel 1534 assalì la città per rapire la bella Giulia Gonzaga e donarla al Sultano Solimano II.

Categorie:

Top