This post is also available in: Inglese

Il nome di questo paese di montagna deriva dal latino ‘petra’ da cui pietra e quindi pietraia. Nel 1598 ebbe luogo nella Rocca di Petrella uno dei più celebri delitti del XVI secolo, l’assassinio del conte Francesco Cenci, organizzato dalla figlia Beatrice.

Le prime notizie di Petrella risalgono al XII secolo quando era feudo di Gentile Vetulo al quale subentrarono i Mareri, la più potente famiglia della nobiltà rurale dell’area. 
Nella seconda meta del XIII secolo Petrella, la cui Rocca fu presidiata a lungo da una guarnigione regia, fu tolta ai Mareri e concessa in feudo al provenzale Guillaume Accrochemoure, eppoi a Pietro Colonna.

Nel 1295 Carlo II d’Angiò fece restituire il castello a Tommaso Mareri e Petrella divenne il centro della loro baronia.

L’imperatore Carlo V, poi, la assegnò a Marzio Colonna. Poi divenne dei Barberini e, alla loro morte, entrò a far parte del regno di Napoli.

 

 

Categorie:

Top