This post is also available in: Inglese

Il paese è un borgo medioevale adagiato sulle pendici del monte Rosato.

Viene citato la prima volta in un documento del 1117 del registo dell’Abbazia di Farfa da cui dipese per lungo tempo finché non entrò a far parte dei possedimenti di Rieti. Nel 1425 partecipò alla rivolta dei castelli locali contro l’egemonia reatina, abbattendo le torri di guardia, viste come simboli dell’oppressione.

La principale testimonianza storico-architettonica è legata a San Francesco che soggiornò a lungo in questa area chiamata Valle Santa. Vi giunse per la prima volta nel 1209 e, colpito dall’accoglienza festosa tributatagli dalla comunità, decise di stabilirsi in una piccola grotta poco distante dall’abitato. Qui, nel 1235, venne eretto il convento di San Giacomo.

 

Categorie:

Top