This post is also available in: Inglese

In questo posto in Sabina, i Greci avevano una loro colonia Mefila che poi è diventata romana. Sembra che Scandriglia sorga proprio su questa area che poi è stata caratterizzata da molte ville rustiche. L’area fu quasi totalmente occupata dal fondo agrario della villa della famiglia senatoriale degli Scandillii. Da questa famiglia deriva il nome del paese.

Dopo questo periodo, Scandriglia viene poi ufficialmente menzionata con il nome di ‘Fundum Scandilianum’ negli scritti di papa Stefano IV (817) e dell’imperatore Lotario I (840).

Nel medioevo la popolazione si riunisce attorno ad un castrum sotto la protezione dell’Abbazia di Farfa. In seguito, a partire dal Quattrocento, fu concessa alla famiglia Orsini e nel 1639 fu incamerata dalla Santa Sede.

Categorie:

Top