Sonnino si trova arroccata su una sommità di Colle Sant’Angelo dei Monti Lepini ed è di origini medioevali. Sicuramente tutta l’area era già abitata nel periodo pre-romano dai Volsci come risulta dai da alcuni reperti e dalla storia dei comuni limitrofi.

Secondo la leggenda Sonnino è stato fondato nel VIII secolo quando gli abitanti della bassa Priverno si rifugiarono sulle colline attorno ad un castello per sfuggire alle invasioni dei barbari e dei saraceni. Ed infatti il nome Sonnino deriva dalla parola ‘sommità’ per indicare che il paese è stato costruito sopra un monte.

Town Ambassador

Con la sconfitta dei romani terminano le manutenzioni al sistema idrico, la pianura torna ad allagarsi e la via Appia non è più praticabile per un lungo tratto.

La prima notizia di Sonnino risale comunque ad una bolla papale del 999 e Sonnino era già diventata un punto importante di rifugio per la popolazione. I primi signori di Sonnino sono stati i De Sompenino ma dal 1369 il castello fu acquistato da Onorato I Caetani, si sono succedute molte famiglie come i Caetani d’Aragona, i Borgia, i Carafa e dal 1503 i Colonna che lo tennero fino al 1816.

Categorie:

Top