Casalattico. Festa del patrono San Barbato

La Festa del patrono San Barbato di Casalattico viene celebrata il 19 febbraio con una solenne messa e celebrazioni religiose che coinvolgono tutti i fedeli di Casalattico nel festeggiare l’amato patrono. Sono presenti durante tutto l’arco delle festività bancarelle di artigianato e stand di prodotti tipici del borgo Ciociaro.

Casalattico. Osservatorio Astronomico

L’ Osservatorio Astronomico di Casalattico, dedicato ad Emiliano Nardone, è posizionato in alto sopra le Gole del Melfa, lontano dalle turbolenze della luce artificiale. E’ utilizzato per soddisfare la curiosità scientifica di chi vuole conoscere il mondo oltre la terra ed è aperto sia di giorno che di notte.

Casalattico. Campo del Popolo

‘Campo del Popolo’, una passeggiata sulle montagne di Casalattico, arrivando sulla vetta del Silara , apre lo sguardo ad un paesaggio insolito dove su tutti i pendii delle montagne sono stati realizzati terrazzamenti con muretti ‘a secco’. Lungo i sentieri si possono poi trovare i pozzi e i ‘pagliari’, antiche Leggi tutto…

Casalattico. Pozzi

Le campagne di Casalattico e delle sue frazioni sono caratterizzate dalla presenza di strane realizzazioni circoli in pietra locale. Si tratta di pozzi scavati a mano che erano utilizzati per drenare l’acqua piovana e utilizzarla per la pastorizia e l’agricoltura. Il pozzo era realizzato con pietre ‘a secco’ e necessitava Leggi tutto…

 Casalattico. La pietra scritta

La ‘pietra scritta’ è una roccia posta lungo il percorso di una antica strada romana, che collegava Atina con Casalattico, e che racconta la storia della strada. Nel I secolo DC, un liberto di nome Caio Pomponio Tigrano avrebbe pagato 450.000 sesterzi di tasca per realizzare questa strada che oggi Leggi tutto…

Top