Palio Madama Margarita

Nell’antico borgo di Castel Madama si festeggia il Palio di Madama Margherita in un fine settimana di cortei e giochi popolari che riempiono il paese di allegria e divertimento. Una manifestazione dalle origini antiche, organizzata in onore della “Madama Margherita” , ogni anno coinvolge gli abitanti del borgo in uno Leggi tutto…

Pera Spadona

La Pera Spadona di Castel Madama, della Famiglia delle Rosaceae, è tutelata patrimonio della biodiversità agraria. La Pera Spadona, coltivata nell’Agro di Castel Madama e nella zona pedemontana della Sabina, è conosciuta con l’appellativo di stuvaletta (o stualetta) poiché è stata prodotta per la prima volta nella prima metà dell’800 Leggi tutto…

Sagra della pera spadona

La terza domenica di luglio si svolge la sagra della pera spadona, un frutto caratteristico di Castel Madama. La sagra è stata istituita nel 1958 per promuovere i prodotti agricoli locali. La festa propone mostre d’arte e di artigianato locale.

Giostra del Saracino

La prima domenica di luglio, in onore di Margherita d’Austria si svolge un suggestivo palio in costume cinquecentesco con una competizione a cavallo, la “Giostra del saracino” e una corsa delle bandiere. Il Palio Madama Margarita viene svolto per rievocare il passaggio della sovrana che veniva chiamata semplicemente “Madama”.  

Chiesa di San Michele Arcangelo

La chiesa è stata costruita nel Settecento, su progetto di Pompeo Schiantarelli, su un precedente eremo dedicato a San Michele risalente all’XI secolo. La facciata è in stile classico rinascimentale e la chiesa ha una maestosa cupola. Sull’altare maggiore si trova una tela che raffigura l’Arcangelo che, con la spada Leggi tutto…

Chiesa di San Quirico

E’ la chiesa più antica di Castel Madama come risulta da documenti dell’anno 958, e compare nel “Regesto della Chiesa Tiburtina” nel 992. E’ stata costruita come luogo di culto per i pastori e la Chiesa ha una forma a capanna con un’unica navata. Nel tardo XVI secolo i Fratelli Leggi tutto…

Chiesa di San Michele

La chiesa di San Michele è stata costruita nel 1775 in stile neoclassico. L’interno ha un aspetto imponente con quattro cappelle in marmo policromo e stucchi ed è impreziosita da affreschi attribuiti agli Zuccari.

Chiesa di San Sebastiano

La chiesa risale al Cinquecento ed è un semplice edificio a navata unica e con volta a capriate. Era conosciuto come “Pia Opera San Sebastiano”, diventato poi “Ospedaletto” o anche “Lazzaretto”, perché vi venivano accolti i malati, poveri e bambini. Su una lapide a sinistra del portone si nota la Leggi tutto…

Top