Il Carnevale Civitonico

Il Carnevale di Civita Castellana è un evento molto sentito dalla popolazione e ogni anno vede la partecipazione di migliaia di persone. La tradizione vuole che tutto inizi dal giorno di Sant’Antonio quando un fantoccio viene posto in Piazza Matteotti. Questo fantoccio, chiamato “Il Puccio”, in ogni edizione è rappresentato Leggi tutto…

Festa dei Santi Marciano e Giovanni

Il 16 settembre a Civita Castellana si festeggiano i patroni Santi Marciano e Giovanni con solenni celebrazioni religiose. Una processione sfila lungo le vie del borgo portando in una urna d’argento le reliquie dei santi accompagnata dalla banda musicale della città. Questa urna farà una serie di soste lungo il Leggi tutto…

Festa Nazionale dell’Agricoltura

La Fiera Nazionale delle Sagre e dell’Agricoltura di Civita Castellana si svolge nel centro storico dello splendido borgo della Tuscia famoso per la sua fortezza disegnata dal Sangallo. Durante la manifestazione si tiene anche una degustazione della pasta italiana e delle specialità locali come i frittelloni e le zuppe di Ida. Leggi tutto…

Palio di Civita Castellana

Le celebrazioni dei patroni Marciano e Giovanni a Civita Castellana si concludono con l’Ottavario dedicato alle manifestazioni storiche e alle gare all’aria aperta. In particolare ci sono le competizioni degli Arceri con una gara che si svolge all’anfiteatro Falerii Veteris, una gara molto sentita che vede un numero sempre maggiore Leggi tutto…

16 set: Messa a Civita Castellana

Civita Castellana val bene una messa! Con questo spirito ci siamo avventurati lungo la via Francigena per una ricognizione dei paesi che sono attraversati da questo percorso. Mi ricordo quando ero all’università ed iniziarono i primi incontri per la riproposizione della Via Francigena con il recupero dei tracciati, la segnaletica Leggi tutto…

Frittellone

Il frittellone è una omelette, ripiena e cosparsa di pecorino grattugiato, un alimento salato tipico della città di Civita Castellana. E’ conosciuto sia nell’area di Viterbo che nelle campagne romane. Vi sono varianti con il parmigiano o senza ripieno e, per la sua forma, ricorda quella del cannellone romano

Via Amerina

La Via Amerina prende il nome dalla città di Amelia e originariamente faceva parte del sistema viario etrusco che collegava Vejo con Amelia. Dopo la caduta di Vejo del 396 a.C., la via fu totalmente risistemata dai romani nel 241 a.C. e collegava Roma con l’Umbria e l’Emilia. Nel primo Leggi tutto…

Museo della Ceramica “C. Marcantoni”

Il museo si trova all’interno della Chiesa di San Giorgio, in centro cittadino, e documenta l’attività ceramica di Civita Castellana degli ultimi due secoli: dalla fase artigianale nell’Ottocento fino alla produzione industriale negli anni Sessanta-Settanta del Novecento. L’esposizione comprende ceramiche artistiche, una ricca collezione di oggetti e strumenti da lavoro, Leggi tutto…

Top