Sagra del Cinghiale

Ad agosto si svolge la Sagra del Cinghiale e tutti i parchi si trasformano in un ristorante a cielo aperto dove è possibile assaggiare le pappardelle al cinghiale, lo stufato di cinghiale, gli gnocchi al sugo di castrato e la carne alla brace.

Villa di Quinto Assio

Nell’area di Colli sul Velino si trovano i resti di due Villae Rusticae. Una villa risalente al I secolo AC apparteneva a Quinto Assio, console romano nel 55 AC. Cicerone ha descritto le meraviglie di questa villa, detta “delle Rosce”, in una lettera. La costruzione era sopraelevata rispetto ai campi, Leggi tutto…

Lago di Ventina

Il lago di Ventina è un piccolo bacino una profondità massima di 3,5 metri. Insieme ai vicini laghi Lungo, di Ripasottile e di Piediluco, rappresenta il residuo dell’antico ‘lacus Velinus’. Il lago è alimentato da diverse sorgenti che ne mantengono inalterato il livello pure durante l’estate. Il bacino è molto Leggi tutto…

Chiesa di Santa Maria Maddalena

Situata al centro del borgo, Santa Maria Maddalena è stata eretta nel 1818. La sua facciata è semplice e in pietra con un tetto a capanna. All’interno, la chiesa ha una sola navata e il soffitto in capriate lignee. Le pareti sono decorate dall’artista Franco Bellardi.  

Guida di Colli sul Velino

E’ un piccolo centro di collina della Sabina ai confini con l’Umbria lungo il fiume Velino. Non si conosce molto della sua storia passata. Per certo sin dal periodo romano questa era una località di ville. Colli sul Velino è caratterizzato dalla presenza di numerosi ruderi di edifici religiosi a Leggi tutto…

Top