Sagra della Pizza Fritta

Nello splendido borgo di Cottanello si festeggia uno dei “cibi da strada”  tipici Italiani più conosciuti, la deliziosa pizza fritta. Un piatto tipicamente diffuso nel sud Italia ma amato universalmente, un semplice impasto di pizza fritto in delizioso olio di oliva e gustato con una spolverata di sale marino, oppure Leggi tutto…

21 lug: Butteri di Cottanello

In realtà si chiamano Associazione di Allevatori del Cavallo Tolfetano di Cottanello, un nome lungo per indicare un gruppo di amici che si è prefisso due idee: il cavallo tolfetano e le antiche tradizioni italiane dell’allevamento dei cavalli. Tutto parte da Cottanello, un piccolo ma suggestivo borgo della Sabina, non Leggi tutto…

Sala Mostre Istituto Rinaldi

Palazzo che ospita l’Istituto Rinaldi prende il nome da Lucia Rinaldi che lo dono alla sua morte nel 1865 al comune per realizzare una scuola per le ragazze del paese. La scuola è stata gestita dalle suore del Preziosissimo Sangue.   Oggi è una sede di mostre e convegni, mentre un’ala Leggi tutto…

Chiesa di Santa Maria

E’ la chiesa più antica e fu edificata sopra un precedente tempio romano, infatti tutti i templi sono diventate chiesa dopo l’inizio dato dall’imperatore Teodosio. Inizialmente era più grande e ospitava un arciprete e 8 canonici come risulta dal racconto di una visita di Pietro Ispano, futuro papa Giovanni XXI Leggi tutto…

Chiesa di San Luigi

La chiesetta è stata ricavata ampliando una delle torri del sistema difensivo di Cottanello e per questo Porta del Regno oggi risulta connessa con l’abside di San Luigi. La semplice struttura medioevale è arricchita da un portone di ingresso neoclassico che si trova su uno dei lati lunghi dell’edificio. Sopra Leggi tutto…

Porta del Regno

La porta del Regno è un arco di pietre ben squadrate e lavorate apparentemente senza legami con il resto delle costruzioni. Prende il suo nome dalla sua posizione verso il Regno di Napoli e originariamente era la porta secondaria del paese e il vicino abside della chiesa era uno delle Leggi tutto…

Eremo di San Cataldo

L’Eremo di San Cataldo è inserito in una enorme cavità nella roccia granitica e le sue origini sono precedenti al X secolo quando era un luogo di eremitaggio dei frati benedettini.   San Cataldo è vissuto tra il VI- VII secolo DC e morì a Taranto durante un pellegrinaggio in Leggi tutto…

Sarcofago Emilio Paolo Orsini

Passeggiando per il centro storico in corrispondenza della chiesa di Sant’Andrea si nota un sarcofago in marmo finemente lavorato e incastonato nel muro. L’altra parte del sarcofago si trova infatti proprio all’interno della chiesa e il manufatto accoglie le spoglie di Emilio Paolo, un bambino della famiglia Orsini prematuramente scomparso. Leggi tutto…

Top