Convento di San Sosio

Fu fondato da San Paolo della Croce il 2 aprile 1751 e inizialmente era un piccolo fabbricato di un eremita che custodiva una chiesetta dedicata a San Sosio, martire nel 305 insieme con San Gennaro durante la persecuzione di Diocleziano. Nel 1772 si iniziò la costruzione di una nuova chiesa Leggi tutto…

Palazzo Piccirilli

Questo era la Corte dei Colonna e vi risiedeva l’erario. Oggi si può visitare un vecchio frantoio per le olive ben conservato e al piano superiore, un ambiente che nel periodo del brigantaggio è stato un carcere dello Stato Pontificio.

Castello

Al centro del paese si trovava un imponente castello del XIII secolo circondato dal centro storico medioevale e dai resti delle antiche mura. Oggi resta una torre semicircolare, restaurata con intonaco, il portale meridionale dell’antica città e il Ponte, dove doveva esserci il ponte levatoio che immetteva al castello.

Guida di Falvaterra

Il paese si trova su uno sperone che domina la valle dove confluiscono i fiumi Liri e Sacco e il suo nome deriva dall’antica città romana di Fabrateria. L’attuale centro si formò a seguito della distruzione della città romana nel VI secolo, quando i cittadini cercarono rifugio sulle alture fortificate Leggi tutto…

Top