Chiesa di Sant’Andrea Apostolo

L’originale edificio è di origine medioevale e un documento del 1290 cita una offerta di 1.500 fiorini d’oro elargita da Pietro Colonna, che qui è sepolto. Nel 1734 furono ultimati i lavori di completo rifacimento della chiesa ad opera della principessa Vittoria Altieri Pallavicini che si preoccupò anche di arredare Leggi tutto…

Chiesa di San Rocco

La chiesa si trova fuori dall’antico centro storico medioevale come era d’uso per questi edifici dedicati a San Rocco, protettore dalla peste. L’edificio risale al 1628 per ringraziare il santo della grazia di aver salvato il paese dalla peste che aveva colpito tutti i borghi limitrofi. La facciata è molto Leggi tutto…

Fontana Chiesa di Sant’Andrea

Su un lato della chiesa di Sant’Andrea che fa angolo con il campanile è stata realizzata una elegante fontana utilizzando un sarcofago probabilmente di origine romana. Accanto al sarcofago due muretti che terminano con una palla in marmo mentre dietro la fontana si trova una parete in marmo che termina Leggi tutto…

Fontana ai Caduti

La fontana si trova nella Piazza della Rocca su un belvedere che domina una ampia vallata sottostante. La fontana è costituita da due vasche poste a differente altezza e che sono sovrastate da un poggio in marmo lavorato con lo stemma del paese. Una alta asta porta bandiera completa la Leggi tutto…

Monumento ai Caduti

Il monumento si trova fuori del borgo e vuole ricordare i caduti delle guerre. E’ composto di due diversi elementi uniti da un elemento in marmo bianco. Un elemento è un pilastro che termina con una statua della vittoria e che su un lato ha una scultura con una madre Leggi tutto…

Oratorio

Accanto alla chiesa di Sant’Andrea si trova il palazzo che ospita l’Oratorio e la Confraternita di Sant’Antonio Abate, un santo molto festeggiato la cui statua si trova nella chiesa di San Rocco. Il palazzetto risale al 1575, come riportato in una targa vicino la porta, ed è un caratteristico edificio Leggi tutto…

Antiche mura

Entrando a Gallicano dal lato di San Rocco si notano le antiche mura in parte realizzate a strapiombo sulla valle sottostante. Una comprova della potenza difensiva di questo castello arroccato su uno stretto colle di forma allungata.

Porta del paese

La seconda porta del paese mantiene alcuni dei suoi caratteri medioevali con due torrette laterali. Oggi le torri di guardia sono diventate residenze ma il loro carattere resta immutato. Nella parte interna della porta, sul lato dl borgo, si trova un dipinto della Madonna a protezione del paese.

Porta del Castello

L’ingresso al paese avviene da due porte poste alle due estremità della via principale. La porta sul lato della chiesa di San Rocco è oggi stata inglobata nel Palazzo Baronale sulla cui parete spicca lo stemma del paese.

Top