Sapore Divino

L’ultima domenica di novembre il centro storico di Montenero Sabino si trasforma per un evento che unisce sapori della tradizione e musica jazz dal vivo. Un percorso enogastronomico in cui si possono gustare piatti locali accompagnati da selezionati vini scelti da sommelier ed esperti. Una occasione per visitare questo borgo Leggi tutto…

Ciambella all’anice

A Montenero si possono gustare i mille sapori del bosco e della campagna. Da non perdere la squisita ciambella aromatizzata con semi di anice, il tradizionale dolce delle feste di San Cataldo e di Maria Santissima.

Giornata Medioevale

A luglio nel comune di Montenero si vive una ‘Giornata Medievale’ in cui il borgo un viaggio a ritroso nel tempo. Sarà possibile visitare. Sono riattivate le botteghe degli antichi arti e mestieri come cestaio, fabbro, cambiavalute, coniatore di monete, casaro. Si assiste ad esibizione di “scrima” medievale, di una Leggi tutto…

Chiesa di San Cataldo Vescovo

La Chiesa ha una struttura caratterizzata da un’ampia abside centrale. Risale al medioevo ma ha subito una radicale ristrutturazione nel 1735. All’interno si possono ammirare stucchi, affreschi barocchi e la statua della Madonna, una scultura lignea del ‘800, a cui gli abitanti di Montenero diedero il nome di Madonna della Leggi tutto…

Il Castello Orsini

Il nucleo fortificato originario doveva occupare soltanto l’altura su cui sorge il Castello, più tardi le mura furono ampliate. Come per molte altre fortezze del Lazio, il Castello terminò la sua funzione difensiva nel cinquecento ed è stato trasformato in Palazzo Baronale con l’aggiunta di due torrioni circolari merlati. Oggi Leggi tutto…

Guida di Montenero Sabino

Castrum Montis Nigri, l’attuale Montenero, è un piccolo comune su un costone dei Monti Sabini. Il nome Montenero derivare dai folti e oscuri boschi ma anche dalla “pietra nera” o “pietra focaia” che in passato aveva molta importanza. Questa pietra fu utilizzata fino agli inizi del 900 per la fabbricazione Leggi tutto…

Top