Nerola. Sagra della Polenta

Il secondo fine settimana di novembre, Nerola festeggia l’autunno con la classica sagra della polenta. Un evento che vuole far conoscere tutti i prodotti della Sabina sempre più apprezzati dai buongustai. La polenta viene servita su scife (piatti) di legno secondo la tradizione locale. Una occasione per scoprire questo incantevole Leggi tutto…

Nerola…vino, pecora e rock’n’roll

Nel borgo di Nerola si festeggiano le sere d’estate con un fine settimana di musica e degustazioni. Due giorni di festa all’ombra del meraviglioso castello Orsini, insieme ai prodotti locali del territorio e i loro produttori, che prepareranno per l’occasione un caleidoscopio di piatti tipici per la gioia di tutti Leggi tutto…

Festa di Santa Teresa

La patrona di Acquaviva di Nerola è festeggiata con tre giorni di celebrazioni religiose e civili. La festa religiosa comprende una solenne messa e una processione con la banda musicale e sbandieratori. La parte ludica, invece, comprende giornate dedicate a degustazioni enogastronomiche e spettacoli dal vivo con artisti che si Leggi tutto…

La ciliegia Ravenna della Sabina

La ciliegia Ravenna è presente sul territorio di Nerola e Palombara Sabina da oltre 100 anni diventando un elemento caratteristico del territorio. Si possono osservare le piante secolari nelle campagne e le ciliegie fanno parte della cucina tradizionale. Ci sono imprese nella conservazione delle ciliegie sotto spirito o nella preparazione Leggi tutto…

Vino Colli della Sabina

Nerola è area DOC del vino Colli della Sabina, un particolare vino rosso e bianco già noto al tempo dei romani. Il vino e l’olio della Sabina vengono citati da Plinio il Vecchio, che in particolare racconta del vitigno locale chiamato ‘vinaciola’, ed esaltati in odi dal poeta Orazio.  

Sagra fave e pecorino  

  Fave e pecorino sono uno dei piatti tradizionali della campagna romana che si gusta a maggio, quando le fave possono essere colte fresche dai campi. L’accompagnamento con il formaggio di pecora appena stagionato è una delizia assoluta. Questo legume in passato era un classico’ cibo dei poveri’ perché garantiva Leggi tutto…

Castello Orsini

Il castello sorge su una precedente fortezza Sabina intorno al mille, quando gli abitanti della valle cercavano rifugio in alto per sfuggire agli attacchi dei saraceni e degli Unni. Alla fine del XII secolo fu concesso in feudo a Francesco Orsini. Nel XV secolo il castello fu ampliato e rafforzato Leggi tutto…

Top