Colle di Tora. Festa di San Lorenzo

L’amato San Lorenzo è patrono di molti paesi delle provincia di Rieti, e non viene soltanto festeggiato con i tradizionali riti religiosi, ma con un mare di eventi e spettacoli. Il 10 Agosto, giornata delle sue celebrazioni, è conosciuto anche come “La notte delle Stelle”, per via dello sciame meteorico Leggi tutto…

Toffia Food Festival

Il borgo Sabino di Toffia celebra il cibo in tutte le sue forme con il Toffia food Festival. Una manifestazione che riunisce produttori e intrepidi gastronauti da tutto il territorio in un programma ricco di eventi e degustazioni. Dai simpatici food truck provenienti da tutta Italia, ai cooking show di Leggi tutto…

Museo Maria Petrucci

Il museo dall’artista “Maria Petrucci” si trova in cinque stanze della Casa Raniero risalente al XVII secolo. Le opere comprendono sculture lignee, dipinti a olio e passaggi artistici con materiali sperimentali. Una sezione è dedicata poi ad oggetti della civiltà popolare e contadina.  

Chiesa San Lorenzo

La chiesa sembra edificata, nel 640, sui resti di un tempio pagano dedicato a Giano. La chiesa ha poi subito importanti modifiche nel duecento e nel seicento. Inseriti nella facciata si possono vedere elementi appartenenti a tombe romane del II secolo AC e due “tabulae lusoriae”, lastre di calcare scolpite. Leggi tutto…

Porta Maggiore

L’ingresso al borgo medievale avviene attraverso Porta Maggiore, di fronte alla Chiesa di San Lorenzo. Nelle adiacenze è stato posto il Monumento ai Caduti della Seconda Guerra Mondiale.  

Palazzo Ruffetti Bufalieri

Il Palazzo Ruffetti-Bufalieri risale al XV secolo ed è stato costruito durante l’espansione urbanistica che inizia con gli Orsini. Il portale in travertino sembra sia costruito su disegno del Sangallo. Il Palazzo ospitò il seminario di Farfa dal 1637 al 1705.  

Palazzo Orsini

Palazzo Orsini, oggi sede del Comune, è uno tipico palazzo del Quattrocento con un bel loggiato a quattro arcate che caratteristico il piano superiore. Al primo piano la facciata è decorata con tre finestre guelfe di travertino.

Guida di Toffia

Toffia era abitato già in epoca romana e molti antichi reperti sono visibili anche nelle pareti delle sue chiese, in particolare quella di San Lorenzo. Il borgo attuale forse è stato fondato dal longobardo Teobaldo I, duca di Spoleto, e la prima documentazione scritta si ha nel 940 nel registro Leggi tutto…

Top