This post is also available in: Inglese

Conoscete la storia della Madonna del Soccorso di Sciacca? Magari non tutti la conoscono in Italia ma è molto sentita e festeggiata a Boston.

Anzi a Boston la celebrano con una grande festa che segue l’antica tradizione siciliana e comprende anche il Volo dell’Angelo.

Tutto questo è possibile grazie alla Madonna del Soccorso Society di Boston e al suo attuale presidente Kenny Palazzolo. Un uomo dal sorriso smagliante e dal cuore diviso fra le sue due città: Boston e Sciacca.

Un uomo dalle mille risorse che da qualche anno ha avviato anche una intensa promozione della cucina italiana e siciliana partecipando a show televisivi come Masterchef 10 USA e Gordon Ramsay’s The FWord season 1.

Ma partiamo dall’inizio.

Kenny è la 4° generazione di emigrati italiani in America. La prima era arrivata a Boston intorno al 1910 portandosi dietro il sapere di pescatore e le emozioni della festa più grande del paese.

I suoi progenitori arrivarono in realtà da varie parti d’Italia (Avellino, Napoli, Mirabella Eclano, Montefalcione in Campania e ovviamente Sciacca in Sicilia). Le famiglie si stabilirono tutte nella Little Italy di Boston.

Ogni comunità si portava dietro le proprie tradizioni e soprattutto le celebrazioni religiose del patrono.

Una volta a Boston si svolgevano circa 13 Festival Italiani, feste dalla durata di qualche giorno legate ad un particolare santo. Oggi questo numero è sceso a 4 e una delle feste più belle è certamente quella della Madonna del Soccorso di Sciacca. Le altre sono collegati ai comuni di Montefalcione, Mineo e Cava dei Tirreni).

La Madonna del Soccorso Society di Boston raccoglie oltre 80 membri con una età che varia dai 18 agli 80 anni. Ma non è aperta a tutti! Bisogna dimostrare di essere discendenti o di aver sposato qualcuno di Sciacca.

Non solo, a Boston fanno le cose sul serio!

I bambini che prendono parte al Volo dell’Angelo, e ‘volano’ collegati ad una fune sospesa, devono dimostrare di parlare l’antico dialetto di Sciacca.

Due delle tre figlie di Kenny sono state ‘angeli’ e ora la sua nipotina è stata l’angelo custode, quello che ancora non ‘vola’ ma che si posiziona ad un capo della fune.

Nel 1994 e nel 2014 la Madonna del Soccorso di Boston è volata in Sicilia a Sciacca (questa volta con un aereo e non con una fune) per prendere parte ad una processione comune e per creare ponti fra le due comunità.

Ed è bello sentire le storie dei due racconti e quanto la tecnologia possa fare oggi per mantenere vivi i legami.

Nel 1994 non c’erano ancora i social network e si restava in contatto con telefonate intercontinentali o lettere. Un percorso difficile in cui la differenza di lingua costituiva una vera barriera.

Nel 2014, invece, era già nato Facebook e le persone potevano diventare amici virtualmente e restare collegati anche attraverso le immagini, che sappiamo arrivano al cuore in modo diretto e non hanno bisogno di intermediari.

Così sono nate profonde amicizie, e ora Kenny e suoi amici americani di Sciacca hanno tantissimi legami che mantengono vivi ogni giorno.

Tramettono in diretta e si scambiano emozioni in tempo reale.

Oggi, dopo oltre un secolo di lontananza, le due comunità hanno un linguaggio comune con cui mantengono vivi i legami (e i traduttori automatici danno un grande aiuto!).

Ma la Festa della Madonna del Soccorso è entrata prepotentemente un’altra volta nella vita di Kenny.

Per non perdere l’emozione della figlia che era protagonista della festa, nel 2015 Kenny ha rinunciato a partecipare a Masterchef 8 dove lo avevano chiamato dopo aver passato le fasi preliminari.

La California era lontana da Boston e lo show iniziava proprio lo stesso giorno della Festa quando sua figlia volava lungo la fune.

La cucina è la sua passione, ma la famiglia viene prima e le tradizioni vanno rispettate.

E forse il destino ama chi rispetta i suoi punti fermi e due anni dopo è comunque arrivato il momento della televisione prima con Gordon Ramsey – con un live show con tutti i suoi cugini di Sciacca – e poi con Masterchef 10.

Oggi Kenny ha un suo canale Youtube dove promuove la cucina italiana ‘Live, Laugh and cook italian’ e soprattutto le tradizioni della sua terra di origine. E siamo sicuri che la sua carriera di chef non è finita qui ma questo è solo l’inizio.

Con il suo sorriso e il suo ottimismo esprime la parte migliore dell’Italia e dell’America. Ed è capace di trascinare tutti!

Kenny Palazzolo è la persona migliore per promuovere Sciacca nel mondo e il Premio Town Ambassador è un doveroso ringraziamento a questa sua intensa attività.


Claudia Bettiol

IT Ingegnere, futurista e fondatrice di Discoverplaces. Consulente per lo Sviluppo Turistico dei Territori, specializzato nella sostenibilità e nella promozione culturale dei piccoli territori e delle piccole imprese. Ama i cavalli ENG Engineeer, futurist, joint founder of Energitismo and founder of Discoverplaces. Consultant for the development and promotion of the Touristic Development of Territories specialising in sustainability and in cultural promotion of small places and small enterprises. She loves horses

Top