This post is also available in: Inglese

La riviera ad est di Genova offre al visitatore bellezza nei suoi paesaggi e bellezza nella intensa attività artistica delle numerose gallerie d’arte, come quella “del Cavallo” a Valleggia di Quiliano, dove si è tenuta la mostra d’arte “Forma Segno Colore” di Giuseppe Facchinello.
Per la mostra Forma Segno Colore,  Giuseppe Facchinello, l’artista della ceramica di Nove famoso per i suoi colori espressionisti, ha creato nuove sculture ispirandosi alla vita marina aggiungendo un pizzico di ironia che le ha rese uniche ed originali. La serie delle lische di pesce, con testa e coda fiammeggianti di vita con colori sgargianti e allegri, è solo un esempio della gioia di questo artista espressionista e di come sa rappresentare il contrasto apparente fra vita e morte.
Al centro della galleria, poi, spiccava una installazione dove gruppi di varie forme ceramiche, simili a sassi con dipinti surreali su un lato, sembravano riprendere lo spirito giapponese dei giardini Zen. Anche ad uno sguardo attento non si riconosceva il lavoro del maestro di ceramica e le forme sembravano vere rocce. Così si è assistito al connubio di una forma artistica fedelmente rappresentativa della natura (il sasso) con dipinti allegorici fortemente rappresentativi dello spirito creativo umano (i dipinti sul sasso). Finzione e realtà si sono intrecciati e l’unica certezza è stata che ognuno di noi avrebbe voluto un “sasso di ceramica” nel proprio giardino o nel proprio terrazzo.
La mostra Forma Segno Colore è stata curata da Vittorio Amedeo Sacco che aveva visto le opere di Giuseppe Facchinello nel 2011 a Vicenza ed era rimasto folgorato dalla vivacità dei suoi colori e dall’audacia delle sue forme.
La Galleria d’Arte del Cavallo di Valleggia di Quiliano si è creata una reputazione nella selezione di giovani artisti di talento ed è un punto di riferimento per chi ama scoprire le eccellenze mentre si gode una vacanza in una splendida località marina italiana vicino Savona.


Claudia Bettiol

IT Ingegnere, futurista e fondatrice di Discoverplaces. Consulente per lo Sviluppo Turistico dei Territori, specializzato nella sostenibilità e nella promozione culturale dei piccoli territori e delle piccole imprese. Ama i cavalli ENG Engineeer, futurist, joint founder of Energitismo and founder of Discoverplaces. Consultant for the development and promotion of the Touristic Development of Territories specialising in sustainability and in cultural promotion of small places and small enterprises. She loves horses

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top